Salta al contenuto principale

Strumento riga di comando

Il CLI di verdaccio è la modalità per avviare l'applicazione.

Comandi

verdaccio --listen 4000 --config ~./config.yaml
ComandiDefaultEsempioDescrizione
--listen \ -l4873-p 7000porta http
--config \ -c~/.local/verdaccio/config.yaml~./config.yamlil file di configurazione
--info \ -istampa le informazioni ambientali locali

Posizione predefinita dei file config

Per individuare la home directory, ci si affida a $XDG_DATA_HOME come prima scelta ed in un ambiente Windows si usa variabile di ambiente APPDATA.

Formato del file di configurazione

Il file di configurazione dovrebbe essere un modulo YAML, JSON o NodeJS. Il formato YAML viene individuato analizzando l'estensione del file di configurazione (yaml o yml, case insensitive).

Percorso di archiviazione predefinito

Si usa la variabile di ambiente $XDG_DATA_HOME di default per individuare l'archiviazione predefinita che dovrebbe essere la stessa di $HOME/.local/share. Se si utilizza un'archiviazione dati personalizzata, questo percorso è irrilevante.

Percorso predefinito del file database

Il percorso predefinito del file di database è il percorso dell'archiviazione. A partire dalla versione 4.0.0, il nome del file di database per una nuova installazione di Verdaccio sarà .verdaccio-db.json. Quando si esegue l'upgrade di un server Verdaccio esistente, il nome del file rimarrà .sinopia-db.json.

Variabili ambientali

Elenco completo di variabili ambientali.

  • VERDACCIO_HANDLE_KILL_SIGNALS per abilitare l'arresto sicuro (dalla v4.12.0)